Home

Home

Il Laboratorio Tradizioni d’Abruzzo “Lu Ramajettə” è un’associazione che testimonia ricerca e ripropone usi e costumi popolari dell’Abruzzo improntati alla “Cultura Orale” dei nostri antenati. L’associazione promuove e partecipa ad eventi della tradizione popolare, sia civili che religiosi, con riti, canti, musiche e balli, riproponendo abiti, accessori, gioielli e cibi nei modi e nei tempi del “Ciclo Calendariale Agrario” di storia millenaria fino agli inizi del novecento.

L’associazione ha costituito una compagnia di ballo tradizionale che esegue non solo “quatriglie” e “saltarelle” e il ballo del “palo intrecciato”, ma anche balli originali di singoli paesi quali “cotta”, “lisciana”, “spallata” e altri; naturalmente solo con la musica di suonatori tradizionali (senza l’uso di palchi e men che meno di riproduzione o amplificazione meccanica della musica). Allo stesso modo la compagnia si cimenta nei canti tradizionali in dialetto, ispirati alla vita quotidiana.

La compagnia veste abiti borghesi di fine ‘800, risultato di un’accurata ricerca filologica, esclusivamente in fibre naturali e cura gli accessori utilizzando spesso gioielli e materiali antichi restaurati.

L’associazione svolge attività di festa conviviale, partecipa ad eventi tradizionali, scambi culturali, pellegrinaggi, visite a musei e inserimento nelle attività di feste tradizionali, matrimoni, animazione di manifestazioni organizzate da associazioni ed enti vari nell’ambito di azioni di promozione delle attività istituzionali.